Contenuto principale

Messaggio di avviso

CLASSE DIGITALE - Progetto promosso dall’anno scolastico 2010/11 dal triennio della sez. B del corso di studi in Scienze Umane opzione economico-sociale. Prevede lo svolgimento delle lezioni in aule laboratorio dotate di lavagna interattiva e collegamento di rete. Gli studenti sono forniti di dispositivi (cellulari, tablet, notebook, postazioni fisse) che gli consentono sia di interagire con la classe ed il docente, sia di sviluppare ricerche personali guidate. In alcune materie il libro di testo in formato cartaceo è stato sostituito dai testi digitali, in altre si è preferito utilizzare entrambi gli strumenti.

prof. Paolo Allegrezza 
 
COSA NE PENSANO GLI STUDENTI (3B del 2014/15)
Classe digitale è un progetto innovativo volto a sollecitare partecipazione e produzione da parte di noi studenti. Ciò è possibile grazie al superamento della esclusività del testo cartaceo. Nella nostra aula è presente una lavagna elettronica ed un costante collegamento internet al fine di approfondire alcuni argomenti di attualità o non presenti sul libro di testo. E’ infatti possibile un utilizzo dei propri dispositivi elettronici come tablet e smartphone, unicamente a scopo didattico. Il che ci permette di sostituire, con i professori coinvolti nel progetto, il classico libro di testo con la sua versione digitale in modo tale da alleggerirci le spalle.
Abbiamo la possibilità di sfruttare le piattaforme online attraverso gruppi classe creati su di esse, grazie alle quali siamo in continuo contatto tra di noi e con i docenti. Sono utilizzate per condividere i contenuti affrontati durante l’orario scolastico, mediante file: mappe concettuali, appunti, aggiornamenti, esposizioni, filmati e qualsiasi altro tipo di informazione utile per approfondire ed agevolare chi non è presente. Da questo scambio consegue una maggiore complicità tra professore e alunno; quest’ultimo ha la libertà di contattare un docente per eventuali problematiche verificatesi durante l’orario extrascolastico. Il lavoro si può estendere così anche al di fuori della giornata di scuola.
A nostro parere si tratta di un progetto in grado di migliorare la qualità del lavoro didattico. L’effetto più importante riguarda la possibilità, grazie all’utilizzo di dispositivi multimediali, di approfondire e sviluppare argomenti non strettamente legati al programma dell’anno in corso. Tale possibilità di spaziare consente allo studente di costruire percorsi autonomi, pur sotto la guida del docente.
Laura Corsanici, Marco Reitano, Cristian Vitaliano
 
CLASSE CAPOVOLTA